Come Migliorare la Propria Autostima

Se io ho perso la fiducia in me stesso, ho l’intero Universo contro di me. Ralph Waldo Emerson.

Non c’è davvero niente di più importante di come e cosa pensiamo di noi stessi. Eppure, nella società in cui viviamo, un amore forte verso se stessi, un’alta considerazione di ciò che si è e di ciò che si fa, è ciò che realmente manca. Vengono inseguiti stereotipi comportamentali, aspetti, modi di fare, tutto quanto insomma.

Voler esser qualcun altro, è uno spreco della persona che sei. Marilyn Monroe.

Lo sentiamo dire ovunque quanto sia importante migliorare la propria autostima. Non a caso, l’Audio Corso mp3 “Una Vita Felice”, che ha proprio come scopo quello di migliorare la propria immagine di sè, è ancora il mio corso più venduto. Lo posso notare io dalle numerose email che ricevo da persone che si sentono insicure e condividono le loro dure sfide insieme a me.

Lo possiamo notare ogni volta che ci troviamo davanti a nuove opportunità ma poi ci manca il coraggio per fare anche solo un primo, piccolo passo.

Ma cosa possiamo fare allora in modo concreto per migliorare la nostra autostima? Per migliorare il modo in cui ci vediamo, ci sentiamo? E perchè è davvero così fondamentale dedicare del tempo al nostro miglioramento personale?

Il fatto è semplice. La vita diventa realmente più semplice, più leggera, più confortevole.

Sicuramente sarai più felice.

Perchè scrivo spesso così tanti articoli sull’autostima, su come incrementarla, su come piacersi ad amarsi di più? Proprio perchè ho potuto constatare personalmente quanto un miglioramento del modo in cui “mi penso, mi vedo, mi osservo”, abbia avuto un impatto decisivo sulle mie scelte, le mie decisioni ed anche i risultati della vita di tutti i giorni.

Diventi più attraente.

E’ chiaro no? Quanto è piacevole stare in compagnia di persone positive? Che si lamentano poco e niente, che sono propositive, dinamiche, che sorridono molto?

Con una persona che diverte, che è leggera e lo si nota in ogni cosa che fa, è sempre piacevole passarci del tempo. Diventi letteralmente una calamita.

Il tuo dialogo interno migliora e così diminuiscono gli auto-sabotaggi

Lo sentiamo dire un sacco di volte; il peggior nemico dell’essere umano… è se stesso. Le nostre critiche interiori, quella vocina che troppo spesso ci giudica, che ci dice che siamo poco di buono ed altre cose così tanto carine, migliorando la tua autostima, cesserà di remare contro di te!

Coltivando una crescita personale e migliorando l’immagine mentale che hai di stessa/o, diventerai una persona molto più motivata, auto-determinata.

Vediamo insieme adesso 7 potentissimi suggerimenti per poter iniziare da subito a prendere in mano le redini della tua vita iniziando dall’autostima.

COME MIGLIORARE LA PROPRIA AUTOSTIMA – 7 SUGGERIMENTI PER TE

Presta attenzione al tuo critico interiore.

Come abbiamo detto qualche riga indietro, ciò che maggiormente ci frega, è il nostro dialogo interno che tende troppo spesso ad essere negativo, spiacevole.

Tale vocina critica ci spinge ad avere comportamenti per soddisfare il bisogno di accettazione altrui che tuttavia, inevitabilmente, porterà ancor più verso il basso l’idea che abbiamo di noi.

Dovremmo come prima cosa imparare a gestire e, giorno dopo giorno, sostituire questo chiacchericcio mentale, quello che appunto viene definito dialogo interiore.

Se pensi di non averlo, ti faccio degli esempi:

  • quando hai qualche idea e subito ti viene in mente “non funzionerà mai, sono sempre stata/o un nulla di buono”
  • quando ti ripeti di essere pigra/o, e non porti mai a termine niente
  • quando ti accusi di non essere abbastanza brava/o
  • quando inizi a paragonarti agli altri pensando di essere meno bello/bravo/capace di…
  • e molte altre…

Ecco, questi sono esempi di come il nostro dialogo interno, incessantemente, agisce in modo negativo su di noi. Sta a noi fermarlo. Abbiamo molti modi per poterlo iniziare a fare.

Uno di questi modi è quello di iniziare a prestare attenzione e, quando sopraggiungono pensieri spiacevoli di questo genere, “urlare mentalmente” STOOOOOP!

TU HAI IL POTERE, NON la tua mente! Oppure, un altro metodo efficace, è quello di ripetersi “NO! Basta, non ho più voglia. Ora decido di…” e fai proseguire la tua frase con un’affermazione piacevole opposta a quella dispregiativa. Se non ti viene in mente una frase positiva, dopo aver urlato mentalmente “stop”, puoi semplicemente pensare a qualcosa di positivo, o magari a qualche impegno quotidiano come fare i panni, preparare la cena, il corso di cucito, o quello che vuoi tu!

Inizia a creare abitudini più sane e motivanti

Un suggerimento pratico per non perdere la motivazione in questo tuo percorso di crescita personale è chiederti; perchè lo voglio? Perchè sto lavorando per migliorare la mia autostima?

Fare anche una lista scritta dei grandi benefici che otterrai, può essere una grandiosa idea. Potrai poi rileggere questa lista ogni giorno così da mantenerti motivata/o nel fare gli esercizi proposti in questo articolo o, ancora meglio, nell’Audio PerCorso “Una Vita Felice”

Ti ricordo che una sana autostima, contribuisce e molto ad aiutarti a portare a termine gli obiettivi che ti sei prefissata/o. Se ad esempio vuoi perdere peso ma ti reputi una persona che non porta mai a termine nulla, ecco che lo sviluppo di una maggiore stima, con tanto di miglioramento di dialogo interno, ti aiuterà a portare a termine tale obiettivo.

E tale obiettivo, può darti altre soddisfazioni come avere più energie, sentirti più in forma etc..

Quindi non solo chiedersi “perchè ho deciso di migliorare la mia autostima?” ed elencarne i benefici, ma scrivere anche i benefici dei benefici 😀

Così la tua motivazione crescerà ancora di più!

Non ultimo, mi raccomando di iniziare a dedicare molto tempo a ciò che ami fare. Quando ami fare qualcosa, tendi in modo naturale a portarlo a termine, a studiarlo, a farlo. Questo è un aspetto davvero importante quando parliamo di autostima e crescita personale.

Ad esempio a me piace scrivere, seppur mi rendo conto che ho ancora da migliorare. Ma fare questo non solo mi piace, ma aiuta anche molti lettori. Mi piace registrare Audio Corsi di crescita personale su ciò che ho imparato nella mia vita attraverso decine di esperienze e questo mi ha portato persino a crearmi un lavoro.

Da cosa nasce cosa cara lettrice, e per farlo dobbiamo…

Uscire dalla nostro zona di comfort

E questo ci porta al terzo punto. Non significa necessariamente camminare sui carboni ardenti o gettarsi con un paracadute, seppur quest’ultima esperienza l’ho adorata!

Bensì fare qualcosa di nuovo. Quando facciamo cose nuove, cose che magari ci fanno un pizzico di paura, aumentiamo la considerazione che abbiamo di noi stessi. Ad esempio anni fa io volevo iniziare a fare delle dirette su facebook, ma ero terrorizzato. Decisi di farlo ugualmente e, con mia grande sorpresa, la mia iniziativa fu molto apprezzata!

Vai e buttati! Fa qualcosa che magari avresti sempre voluto fare ma che ancora rimandi. Forse è un’attività sportiva, forse un corso, forse un’esperienza. Non è importante cosa, fallo e NON aspettarti nulla. Il solo fatto di agire, di fare qualcosa di diverso, contribuirà a migliorare la tua autostima!

NON essere perfetta/o!

Questo punto potrebbe sollevare un polverone. Oggi ci guardiamo in giro e molti corsi di crescita personale incitano al perfezionismo, all’essere “il top del top”… mi spiace ma la penso molto diversamente.

C’è stato un periodo in cui anche io volevo “essere perfetto”. Ecco, la ricerca di tale perfezione, non faceva altro che aumentarmi il livello di stress, alla ricerca di qualcosa che forse non avrei mai trovato. Lo stesso valeva per i miei lavori ed alcune mie pubblicazioni. Aspettando di renderle “perfette” non uscivano mai….

Agisci lo stesso, con ciò che hai e dove sei! Sei sempre in tempo a migliorarti.

ATTENZIONE. Non intendo di accontentarsi e sedersi sugli allori, altrimenti non c’è crescita. Intendo di aspettare di essere perfetto prima di fare qualcosa. Il perfezionismo blocca un sacco di persone; ci porta a paragonarci con gli altri, a voler esser meglio di.., a vedere sempre e solo con occhio critico qualsiasi cosa. Questo può letteralmente paralizzare all’azione.

Migliorati e nel frattempo agisci lo stesso. Osserva i risultati e nota cosa puoi migliorare.

Apprezzamento del momento presente.

Possiamo tranquillamente parlare di “gratitudine”. Fare una “check list” serale delle cose che apprezziamo, ci aiuta a rimanere positivi e non solo: devi sapere che il tuo inconscio elaborerà durante la notte le ultime cose cui hai pensato prima di addormentarti. Credo sia molto conveniente pensare a cose piacevoli, non trovi?

NON dimenticarti di stessa/o!

Nel fare la lista delle cose che apprezzati, inseriscine almeno due o tre che riguardano TE come persona. Considerando che parliamo di sole 2/3 cose, perchè non scriverle? Anche sul telefono va bene, magari usando un app di blocco note. Usa lo stesso “foglio” ogni giorno e dopo un mese ti ritroverai una bellissima lista di cose positive su di te da rileggere e rileggere ogni giorno che andranno ad aumentare la tua autostima!

Fai amicizia con te stessa/o

Diventare i migliori amici di se stessi può essere una vera e propria svolta! Pensaci bene. Cosa diresti al tuo migliore amico se si trova in difficoltà ed è preso dallo sconforto? Non faresti forse di tutto per dargli una mano, stargli vicino, consolarlo, aiutarlo in eventuali soluzioni?

Pensa di avere un amico di questo tipo 24h su 24.

Puoi averlo! Sei tu.

Questo può aiutarti anche nello smettere di criticarti per ogni errore od intoppo. Se davvero inizi a seguire i suggerimenti di questo articolo, uscendo realmente dalla tua zona comfort, sarà naturale incappare in qualche piccola caduta. Che male c’è? NESSUNO! Quindi smetti di criticarti, sorridi come faresti con un amico e procedi!

Ogni cosa ha sempre un lato positivo. Molti episodi che in passato sul momento abbiamo definito “negativi”, ci hanno sempre portato un insegnamento e un beneficio uguale o maggiore rispetto al “danno” che credevamo di aver subìto.

Se ti trovi in situazioni davvero complicate o che sono da poco accadute chiediti;

  • cosa posso imparare o sto imparando da questa situazione?
  • quale opportunità posso vedere?

Ed infine eccoci al “settimo” suggerimento, anche se non è propriamente tale.

DIVERTITI cara lettrice, caro lettore!

Qualche anno fa, quando mi staccarono il gas in casa, non ne potevo davvero più di piangermi addosso. Dovevo re-agire. Decisi di prendere con divertimento tale situazione. Iniziai a farmi il caffè bollendolo con le candele sotto le griglie dei fornelli! Imparai così a scaldarmi anche l’acqua e creai una specie di contenitore con rubinetto con una bottiglia di plastica!

Mi divertìì. Quel cambiamento interno, mi portò a vedere tutta la situazione con più leggerezza, e tale leggerezza mi consenti di intraprendere via via azioni più efficaci per risalire da quello che credevo essere un piccolo inferno.

Inizia intanto col seguire questi suggerimenti. Se vuoi non solo approfondire, bensì dare una svolta concreta alla tua vita migliorando la tua autostima, prendi l’Audio Corso “Una Vita Felice” che trovi CLICCANDO QUA

Se l’articolo ti è stato utile condividilo su facebook usando i pulsantini che vedi a lato o sotto e se hai domanda, dubbi, lascia la tua opinione poco più sotto, ti risponderò non appena possibile.

Ti Auguro uno Splendido proseguimento

Francesco.

Lascia la tua opinione è importante per me 🙂
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo può aiutare anche altre persone.
  • 13
  • 4
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie
Per rendere la tua esperienza di navigazione migliore. Puoi gestire i cookie cliccando quì