Cosa dice la tua Mente?

Oggi, cerchiamo di comprendere le ragione per cui alcune persone versano in situazioni infelici e, pur avendo tentato altre strade, hanno fallito. Ti prego di leggere con attenzione l’articolo, soprattutto per te stesso. Cerco davvero di darti qualcosa di utile, come ogni volta.

Il cervello comanda

La nostra vita si basa completamente sulla nostre credenze interiori. Parliamo di un vero e proprio sistema di credenze che, anche crediamo essere nostre, sono in realtà tramandate dentro di noi dall’esterno in giovane età, e rafforzate nel corso del tempo, attraverso le abitudini che abbiamo intrapreso assecondando appunto le nostre credenze. Parliamo quindi di abitudini comportamentali.

Queste credenze, derivano molto spesso dagli stati emotivi che ci hanno fatto provare i nostri genitori, i nostri insegnanti a scuola o gli amichetti. Badate bene, non intendo che lo abbiano fatto con cattiveria, talvolta lo hanno fatto credendo di fare il vostro bene, non sapendo che alcune frasi o strillacci, avrebbero avuto per voi un risvolto negativo nella vostra vita.

L’età in cui maggiormente assorbiamo ciò in cui crediamo da adulti, è tra gli 0 ed i 6 anni. Questo è provato dalla ricerca scientifica, che afferma che nei primi 2 anni di vita, il nostro cervello, è in onde delta, onde del cervello nella loro massima lentezza. Da adulti, le sperimentiamo durante il sonno profondo.

Tra i 2 ed i 6 anni, ecco che si compie il fatto: le onde che sono predominanti in questa età, sono le onde theta: queste onde, consentono ai bambini di ricevere e caricare una quantità elevatissimi di dati. Sono al massimo della ricettività, oltre che in fasi particolarmente fantasiose ed artistiche. In questa età, si rendono conto dell’ambiente che li circonda, ricevendo il sapere dai loro genitori, che arriva direttamente alla parte inconscia. 

Ecco che quindi, il comportamento, i credo e l’insegnamento dei genitori, diventa proprio del bambino.

Credo che quindi iniziate a comprendere di cosa stiamo parlando. A volte, nelle nostre vite, non è necessario aver passato dei traumi nostri, come fallimenti su progetti, delusioni d’amore etc, per avere delle sperimentazioni anche noi. Queste possono derivare direttamente dai credo ed esperienze che abbiamo sentito, osservato e vissuto nei nostri primi anni di vita.

Ecco che quindi, un genitore in difficoltà economiche, magari a cena, dirà alla mamma, o anche al bambino che la vita è difficile, che c’è da farsi il mazzo per vivere e sopravvivere. Il bimbo, farà sue queste convinzioni.

Ancor peggio, è quando a scuola o a fare qualcosa, gli viene detto che “non è capace a far niente”, oppure “non hai fatto i compiti, non ti meriti nulla…”.

So bene che se alcuni genitori stanno leggendo, potrebbero storcere il naso, ma vi chiedo; davvero volete che vostro figlio, cresca con la convinzione di “non meritare?”. Davvero deve credere che la “vita è difficile” solo perchè per voi fino ad ora lo è stata? Ricordate che voi siete il prodotto delle convinzioni di altri. E quello che vi circonda, è il prodotto delle convinzioni di altri, sommate alle vostre. Siete infatti circondati da persone che la pensano come voi, riguardo i temi importanti. Il simile attrae il simile. Il povero starà coi poveri, il ricco, coi ricchi, il positivo coi positivi e così via.

Il bimbo quindi, fatte sue queste convinzioni, inizierà a comportarsi nella sua vita in relazione a ciò che crede. (e  vi ripeto, come vedete, non sono credenze sue, bensì credenze date da altri, nel caso dell’esempio, dai genitori). Questi comportamenti diventeranno abitudini, che infine, crescendo, diventeranno schemi di vita.

Credenze, convinzioni, determinano quindi anche i così detti “auto sabotaggi inconsci”. Ovvero, quando cerchiamo di fare qualcosa di diverso (senza prima aver cambiato il nostro sistema di credenze) ecco che inconsciamente, faremo degli errori o comportamenti atti a non farci riuscire nell’impresa.

ECCO COME POTER INIZIARE A CAMBIARE QUESTI AUTOSABOTAGGI:

Ebbene, adesso vi darò un suggerimento che potrete applicare sin da subito, al fine di iniziare a comprendere come funziona il vostro inconscio, e come far sì che inizi a lavorare per voi (per chi vuole approfondire e cambiare davvero la propria vita ACCEDETE AL MIO AUDIO-CORSO MP3 CLICCANDO QUA).

AFFERMAZIONI POSITIVE.

Molti ne hanno sentito parlare, le hanno sperimentate e, spesso, non hanno ottenuto risultati. Vi spiego perchè e come fare in modo CHE INIZINO A FUNZIONARE DAVVERO.

Io non so perchè a volte le soluzioni ci vengono date a metà. Forse per ignoranza, o forse per strategie di marketing. Io invece credo che, dimostrandoti di aver sperimentato e dandoti qualcosa che funziona, posso avere maggior fiducia da parte tua, senza considerare che sarò felice di averti aiutato!

Dunque, le affermazioni positive, sappiamo che devono essere positive, espresse al presente, esprimere un concetto chiaro (per capirsi, comprensibile ad un bambino di 10 anni), non devono contraddire troppo la realtà attuale (sarebbe controproducente e l’inconscio non sarebbe in grado di recepirle). Ad esempio, se non ho un becco di un quattrino, è inutile dirsi “ricevo un milione di euro facilmente entro il…”. L’inconscio si rifiuterebbe di accettarla come vera. Piuttosto è meglio “vedo ogni giorno di più crescere i miei guadagni, GRAZIE UNIVERSO”

TUTTAVIA, anche in questo caso, non è detto che funzionino per te. Ed ecco svelato l’arcano.

Un affermazione positiva, ripetuta a pappagallo, costantemente e continuamente, NON FUNZIONERA’ MAI se in te non suscita delle emozioni forti, positive e felici.

La risposta emotiva, DEVE essere positive, deve suscitare in te qualcosa di bello, fisicamente ed interiormente. Ecco che allora, l’affermazione scelta sarà quella giusta.

Quali affermazioni utilizzare?

Questo dipende dalla situazione che stai vivendo, e dall’aspetto della tua vita che vuoi migliorare. Se vi è qualche situazione negativa che attraversi e ti pesa particolarmente, è su quella che devi lavorare.

Altro aspetto fondamentale, è che, una volta scelte le proprie affermazioni positive, dobbiamo altresì stare attenti durante il giorno a cosa ci diciamo. Spesso siamo degli artisti a denigrarci e ripeterci cose nefaste come “non sono all’altezza, non ce la posso fare, capitano tutte a me..”, adesso sapete anche il perchè. (ve l’ho spiegato nella prima parte dell’articolo).

Quando vi accorgete che capita questo, c’è un comando che viene usato anche in PNL che è “cancella cancella cancella”; ditelo mentalmente appena vi dite qualcosa di brutto, e, a seguire, esprimente un’affermazione positiva opposta.

COME UTILIZZARE LE AFFERMAZIONI.

Le affermazioni, dovranno essere di veri e propri mantra. Mentre le fate, cercate anche di percepire un qualcosa che scorre sempre più in profondità dentro di voi. Fatela letteralmente scivolare “dentro”. Ci sono dei momenti migliori ovviamente, che sono la mattina appena svegli, e la sera prima di dormire, dove le onde theta, iniziano ad essere predominanti e l’inconscio, può risultare più suscettibile.

NEL MIO AUDIO-CORSO , ti svelo come entrare in onde THETA e riprogrammare l’inconscio in qualsiasi momento tu voglia. CLICCA QUA, e CAMBIA LA TUA VITA!

Alcuni esempi di affermazioni:

  • Ogni giorno di più, sento la luce scorrere dentro di me
  • Lascio andare il mio passato, e mi apro a nuova vita
  • Amo e accetto ogni parte di me, del mio corpo, del mio carattere
  • Mi amo e mi accetto così come sono, per quello che sono
  • Io ho il potere di cambiare e migliorare la mia vita grazie anche all’energia dell’universo. Sento crescere dentro di me questo potere e ne sono profondamente grato
  • Vedo ogni giorno di più crescere i miei guadagni, i miei soldi, mi apro alla ricchezza infinita dell’universo
  • Sento sempre di più il mio corpo in perfetta salute ed armonia
  • Sono profondamente grato della vita che mi è stata donata e sento quanto sia meravigliosa
  • Io sono una persona meraviogliosa
  • La mia autostima cresce ogni giorno, io sono speciale già ora, così come sono

Questi sono solo esempi, dovrete creare voi, l’affermazione che più si addice al vostro modo di essere. Compreso il tono 😉

Mi Auguro che questo articolo possa esservi stato di aiuto, e, se vuoi, condividilo cliccando più in basso su facebook , poichè potrebbe davvero aiutare anche altre persone, ed è GRATIS .

Per chi vuole approfondire ed accelerare il processo di miglioramento, rimando al CORSO mp3 di oltre un’ora e mezza in prmozione, CLICCANDO QUA

Vi ringrazio tantissimo per aver letto questo articolo, ed auguro a tutti Voi ogni momento più bello,
Francesco.

Lascia la tua opinione è importante per me 🙂
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo può aiutare anche altre persone.
  • 36
  • 22
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie
Per rendere la tua esperienza di navigazione migliore. Puoi gestire i cookie cliccando quì