Visualizzazione e Manifesting – Come fare

Benvenuto in questo nuovo articolo dove parliamo di Visualizzazione e di Manifesting, ovvero come fare per raggiungere davvero i tuoi obiettivi “manifestandoli” nella tua vita.

Ci sono molte persone che hanno difficoltà nel visualizzare e soprattutto lo fanno nel modo sbagliato aspettandosi poi i così detti “miracoli di manifestazione”. E’ normale così arrivare alla conclusione che la legge di attrazione o comunque la possibilità di realizzare i nostri sogni non sia vero.

Prima cosa; è tutto vero. Per quante resistenze tu possa avere, è davvero possibile manifestare i nostri desideri. Solamente che ci sono da fare alcune precisazioni, e capire che c’è da lavorare sui tuoi “credo” e sulla tua “energia”.

Credo che un esempio pratico possa chiarire meglio il concetto dei “credo”.

Facciamo finta che tu voglia trovare il vero amore nella tua vita, ma fino ad adesso hai sperimentato solo delusioni, fregature etc. Cosa pensi davvero l’amore? Quanto credi davvero nell’Amore profondo? Quindi, quanto credi davvero nella realizzazione del tuo desiderio? Prova a dare un voto da 1 a 10, dove 10 significa che ci credi al massimo, profondamente (sìì sincero/a nell’assegnare questo voto, non rispondere di ego, ma di cuore).

E’ normale che se il punteggio ad esempio è 6, il restante 4 crederà qualcosa di non tanto positivo. Bene, chiediti. Cosa credo nel restante 4? Queste risposte, sono le tue convinzioni limitanti, e ciò che non fa manifestare nella tua vita quello che desideri.

Ad ogni risposta dai nuovamente un punteggio da 1 a 10, dove 10 vuol dire che la convinzione è forte, ci credi molto.

Per scardinarla, la devi mettere in dubbio. Il dubbio è uno strumento di una potenza abnorme. Cerca volontariamente qualcosa che si scontri con la tua convinzione limitante. Tornando all’esempio dell’Amore, se la convinzione è “l’amore non esiste” oppure “sono destinato a…”, trova assolutamente il modo di metterle in dubbio; circondati di persone che si amano, inizia a notare coppie felici che dimostrino quanto invece l’amore esista.

L’affermazione invece “sono destinato a…” riguarda più probabilmente un pensare di non meritare l’amore. In questo caso, devi lavorare sulla tua autostima e notare se c’è qualcosa del tuo passato da risolvere e trovare il modo di perdonarti.

Una volta seminato il tarlo del dubbio, continua ad innaffiarlo; il tuo inconscio, col tempo, assimilerà questo dubbio e tu, attraverso affermazioni positive e visualizzazioni, cambierai queste convinzioni.

Scardinate le convinzioni, puoi procedere alla visualizzazione del tuo obiettivo finale. In questo caso trovare il vero amore.

Dobbiamo comprendere che la visualizzazione va fatta bene! Se non è carica di emozioni, non smuoverà grandi cose. Più emozione ci sarà dentro, più sarà possibile andare verso il nostro obiettivo.

Inoltre, devi vedere attraverso i tuoi occhi. Quando visualizzi, sei tu in prima persona che tocchi, parli, senti, odori. Non da esterno, ma sei proprio tu che ti muovi nel mondo. Se non riesci a sentire forti, fortissime emozioni, significa che o ancora non ci credi abbastanza (lavora ancora sulle convinzioni negative), o che ti manca un po’ di energia interiore o ancora che non stai facendo bene l’esercizio.
La scena della visualizzazione deve essere PIENA e RICCA di dettagli. Deve sembrarti vera nel quì ed ora! Nel caso dell’amore, come fai a dire che stai vivendo una relazione d’amore? Come ne sei certa/o? Cosa vedi? Che suoni? Dove sei? Cosa tocchi? Che emozioni senti? E rendila VIVA, VERA e reale.

L’energia interiore la puoi accrescere in molti modi; con la meditazione, con delle belle passeggiate, facendo sport, facendo yoga o massaggi, agopuntura, un’alimentazione più corretta. Insomma, i modi per accrescerla sono molti. Senza energia, manifestare una nuova realtà non sarà così semplice.

P.s. Se non sai visualizzare, ti dico che TUTTI visualizziamo. E’ solo questione di allenamento. Se ad esempio pensi ad un ricordo, lo stai “visualizzando” con gli occhi della mente. Per imparare a visualizzare cose nuove, puoi ad esempio allenarti chiudendo gli occhi e guardando le tue mani (a occhi chiusi sempre). Oppure, ad occhi chiusi, vedere le tue mani che spippolano il cellulare, scommetti che ci riesci a “vedere”? Quindi si tratta solo di allenarsi.

Come vedi, devi AGIRE. Fare qualcosa. Un altro errore comune, è quello di esser convinti che stando su una sedia o su un divano, il nostro sogno si materializza davanti a noi. Questo purtroppo è stato generato da un concetto distorto sulla “legge di attrazione” creando qualche delirio di onnipotenza.

Chissà, forse un giorno, quando sia il tuo credo che quello collettivo crederà in diverse leggi fisiche, ciò accadrà. Ma oggi, con i tuoi credo, non puoi manifestare qualcosa in modo che vada contro le conosciute leggi fisiche come appunto vedere apparire letteralmente montagne di soldi sul tavolo.

Quindi devi AGIRE, ascoltare le tue intuizioni, notare le “coincidenze” che si ripetono. Sono tutti segnali dell’Energia Universale. A volte sarà richiesto davvero poco sforzo per raggiungere una meta, ma comunque un minimo dovrai fare.

Forse (tornando all’esempio dell’amore) un’amico o un’amica ti presenterà una persona incredibile, diversa dal solito, forse nel posto di lavoro accadrà qualcosa che ti farà incontrare una persona speciale, o chissà cosa. Credimi, a volte accadono anche così. Ma devi CREDERE, avere FEDE e di conseguenza DISTACCARTI dal desiderio una volta che hai visualizzato BENE. Affidarti totalmente all’Energia Universale con spirito positivo e FELICE. Del tipo “bene, ora so che arriva”.

Oppure distaccarti con un’affermazione del tipo “Ok, che arrivi o no, sono davvero felice lo stesso”. So che sembra una presa per i fondelli, ma ci fai caso che molte cose che hai FORTEMENTE desiderato sono arrivate “quando meno te lo aspettavi?”. Le hai desiderate e poi lasciate andare. Puntualmente TAAAC; eccole lì!

Questo è il giusto atteggiamento. Certo, se fai una splendida visualizzazione, ricca di dettagli, ci credi, ma poi passi la giornata a lamentarti che non hai quello che vorresti.. beh, aspetta e spera. Non funziona così. Dopo la visualizzazione, devi comunque coltivare pensieri, sentimenti, azioni positive. Il manifesting, è sia un processo, che un percorso con noi stessi.

E’ stato proprio il lamento a portarti situazioni ancora indesiderate, è sciocco continuare a generarlo, ti pare?

Io spero di averti dato qualche indicazione utile su come avviare il processo di manifesting. Ti ricordo che puoi dare un ulteriore svolta con l’Audio Corso che sta davvero spopolando ed aiutando un sacco di persone a realizzare i propri Sogni. Lo trovi CLICCANDO QUA (trovi anche un sacco di testimonianze REALI).

Ti ringrazio molto per aver letto tutto questo articolo, se ti è piaciuto, condividilo. Puoi aiutare anche tu altre persone a migliorare la propria vita!

Un Abbraccio

Francesco.

Lascia la tua opinione è importante per me 🙂
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo può aiutare anche altre persone.
  • 29
  • 2
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie
Per rendere la tua esperienza di navigazione migliore. Puoi gestire i cookie cliccando quì